6 Maggio 2022
Vinum: il futuro di Langhe e Roero è nell’enoturismo

“Puntare sull’enoturismo significa investire sul futuro della vitivinicoltura e dell’ospitalità Made in Piemonte fornendo al comparto vino, cruciale per la nostra economia, un asset che valorizza le risorse del nostro territorio, genera indotto e aumenta l’attrattività delle colline di Langhe e Roero”. È quanto sostiene Roberto Moncalvo, Presidente di Coldiretti Piemonte e Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo, che sabato 7 maggio ad Alba interverrà al convegno “Le prospettive dell’enoturismo tra innovazione, tutela e sostenibilità” nell’ambito di Vinum, manifestazione clou per gli enoappassionati di tutto il mondo.

“Visite in cantina, tour nei vigneti, degustazioni guidate e altre esperienze a tema enogastronomico – rileva Moncalvo – sono sempre più richieste dai turisti internazionali e italiani, in cerca di esperienze autentiche a contatto con i nostri produttori. La Granda, con il suo ricchissimo patrimonio di prodotti, paesaggi e tradizioni, ha le carte in regola per diventare leader nel turismo enogastronomico in Italia e non solo”.

Basti pensare che il Piemonte è in cima alla classifica nazionale per numero di vini ad indicazione di origine (ben 59), con un approccio sempre più green e un’attenzione spiccata alla cura del paesaggio, grazie all’adozione della certificazione biologica o all’adesione al disciplinare di produzione The Green Experience di Coldiretti Cuneo, che trova un ottimo riscontro tra i consumatori.

Alla sostenibilità nei vigneti si aggiunge oggi la sostenibilità lungo la filiera vitivinicola, dalla mobilità a ridotto impatto ambientale e paesaggistico ai sistemi ottimizzati per l’e-commerce, grazie al progetto Ecolog nato e realizzato da Coldiretti Cuneo e dal Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani.

“Due le soluzioni innovative che proponiamo: la prima, “Ecolog Trade”, è finalizzata al B2B e riguarda il trasporto del vino con piccoli mezzi a basse emissioni destinato agli operatori del settore, la seconda, “Ecolog Consumer”, facilita la vendita diretta nazionale e internazionale (B2C) a seguito delle visite in cantina e attraverso l’e-commerce” spiega il Direttore di Coldiretti Cuneo, Fabiano Porcu.

Il convegno in programma a Vinum sabato 7 maggio, presso la Sala Convegni del Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” in piazza Medford ad Alba, traccerà il quadro dell’enoturismo con illustri relatori – tra i quali, oltre al già citato Presidente Moncalvo, l’Assessore regionale al Turismo, il Presidente e il Direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, il Presidente del Consorzio di tutela Barolo Barbaresco, il Direttore Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero Monferrato – e accenderà i riflettori sulle progettualità che si stanno costruendo sul territorio, a cominciare proprio da Ecolog.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi