2 Luglio 2021
Recovery: via al fondo per sostegno contratti di filiera

Via libera definitivo dalla Camera al Fondo complementare al PNRR da 30 miliardi di euro che destina 1,2 miliardi ai contratti di filiera e al distretto dell’agroalimentare fino al 2026. Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare che i contratti di filiera e di distretto riguardano i settori agroalimentari, della pesca e dell’acquacoltura, della silvicoltura, della floricoltura e del vivaismo.
“Si tratta di risorse importanti – afferma Roberto Moncalvo, Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo – per rafforzare l’anello debole della filiera e cioè le imprese agricole, ma anche per sostenere la competitività del Made in Piemonte dopo la pandemia Covid. Coldiretti e Filiera Italia hanno già elaborato una serie di iniziative immediatamente cantierabili con piani concreti che puntano su innovazione, integrazione, digitalizzazione e sostenibilità per tutelare il reddito di agricoltori e allevatori e consolidare i rapporti con l’industria che vuole investire sul vero Made in Italy”.
“Si tratta di un budget importante – aggiunge Fabiano Porcu, Direttore di Coldiretti Cuneo – che potrà attivare investimenti in settori che hanno subito il pesante impatto della pandemia: è necessario far ripartire tutti i settori il prima possibile, sostenere con misure adeguate le imprese agricole del nostro territorio ed insieme ad esse l’intera economia regionale e l’occupazione”.

APP Campagna Amica
Leggi tutti gli articoli

Leggi tutti gli articoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi