25 Settembre 2008
LA FATTORIA COME AULA

Ha riscosso un grande successo di pubblico il convegno organizzato da Coldiretti Cuneo, nell’ambito del progetto Educazione alla Campagna Amica, dedicato a “La fattoria come aula: esperienze e spunti didattici su agricoltura, ambiente, alimentazione e salute”: l’evento, svoltosi giovedì 11 settembre a Saluzzo, ha visto la folta partecipazione di insegnanti degli istituti scolastici cuneesi, di rappresentanti pubblici, enti e imprese agricole. Elemento centrale dell’iniziativa è stata la presentazione dei materiali didattici realizzati per l’anno scolastico 2008/2009: il nuovo opuscolo “La fattoria come aula” rinnovato nella veste grafica ed arricchito di interessanti proposte legate all’attività delle Fattorie didattiche, vere e proprie aziende operanti nei vari settori agricoli che hanno scelto di dedicare parte del loro tempo, lavoro e i investimenti alla didattica, e il quaderno “Frutta e verdura a volontà”, un materiale ricco di spunti interdisciplinari a disposizione dei docenti della scuola dell’infanzia e primaria, con cui Coldiretti Cuneo vuole offrire un contributo alla promozione di atteggiamenti consapevoli nei confronti del cibo, in particolare di frutta e verdura.
“Le attività proposte nelle “fattorie didattiche”, dunque, spaziano dall’ambiente ai metodi di coltivazione, dal mondo animale alla conoscenza degli antichi e nuovi mestieri, fino all’apprendimento della cucina tipica. – ha affermato il presidente di Coldiretti Cuneo Marcello Gatto - Il metodo consiste nel coinvolgere al massimo i bambini rendendoli attivi: dalla raccolta dei frutti per preparare le marmellate da gustare a merenda alla costruzione di giochi con gli elementi semplici offerti dal territorio. Da queste pagine emerge chiaro l’obiettivo delle fattorie didattiche, ossia far avvicinare i consumatori di domani al mondo rurale, trasmettendo valori e conoscenze, innovazioni comprese”.
“Il convegno ha inoltre evidenziato – conclude Bruno Rivarossa direttore Coldiretti Cuneo e Piemonte - la proficua collaborazione e interazione che ormai da anni Coldiretti ha intrapreso con i diversi enti scolastici presenti sul territorio provinciale e regionale, ribadendo per il futuro la volontà di continuare a creare nuove progettualità e nuove occasioni di dialogo tra il mondo rurale e la scuola.” Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero 0171-447336.

FATTORIE DIDATTICHE PIEMONTESI

è stata pensata a Torino venerdì 5 settembre la nuova guida delle Fattorie Didattiche, a cura della Coldiretti Piemonte, che raccoglie tutte le aziende aderenti al progetto Educazione alla Campagna amica.
Suddivisa per provincie, racchiuse in cento pagine, si può trovare tutta l’offerta delle Fattorie Didattiche piemontesi in modo facile e veloce. E’ possibile scaricare il volume dal sito internet: www.piemonte.campagnamica.it