21 Marzo 2020
#IoRestoaCasa: con gli agriturismi Campagna Amica arriva la cucina contadina taglia uscite

Fare pranzo o cena fuori, restando a casa… si può! Gli agriturismi di Coldiretti Campagna Amica in queste ore si stanno attrezzando per portare a domicilio nella nostra Provincia piatti gustosi e genuini.

In un altro weekend di emergenza sanitaria, in cui i cittadini sono invitati ad uscire il meno possibile per ridurre il rischio del contagio da Coronavirus – rende noto Coldiretti Cuneo – gli agriturismi Campagna Amica sul nostro territorio offrono la possibilità di prenotare piatti di qualità a Km zero e di portarli direttamente a casa, nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie vigenti, andando incontro soprattutto alle fasce più deboli, in particolare agli anziani e alle persone sole.

Un servizio di grandissima utilità per il quale è stato fondamentale l’intervento di ieri della Regione Piemonte: “Ringraziamo il Presidente Cirio che, in seguito alle nostre sollecitazioni, si è impegnato affinché gli agriturismi, come previsto dal DPCM dell’11 marzo, possano essere d’aiuto e preparare pasti da consegnare a domicilio” dichiara Roberto Moncalvo, Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo.

Questo via libera consente ai nostri agriturismi di proseguire l’attività di ristorazione in modo diverso ma pur sempre seguendo i princìpi che animano questo tipo di cucina, ossia impiegando prodotti agricoli dell’azienda e locali e rivisitando le ricette della tradizione per creare piatti capaci di raccontare la distintività e l’autenticità del territorio.

Sono partiti a sperimentare il nuovo servizio di pasti a domicilio i primi 7 agriturismi Campagna Amica in Piemonte, di cui 4 nella Granda, pronti a cucinare e distribuire piatti fra Cuneese, Albese, Monregalese e Cebano. Nei giorni a venire se ne aggiungeranno di nuovi; l’elenco completo e aggiornato è disponibile su questa pagina.