10 Marzo 2021
Consumi: bene lo stop alle aste al doppio ribasso sul cibo

Dopo anni di attesa, la Commissione Agricoltura del Senato ha finalmente approvato all’unanimità la Legge che vieta le aste al doppio ribasso. Coldiretti commenta positivamente la notizia, che segna un passo in avanti contro una pratica che strangola gli agricoltori con prezzi al di sotto dei costi di produzione e alimenta il caporalato.
“Lo stop alle aste al doppio ribasso – dichiara Roberto Moncalvo, Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo – è davvero un cambio di passo importante. Questo meccanismo ha sempre provocato pesanti distorsioni e speculazioni lungo la filiera agroalimentare aggravando gli squilibri della distribuzione del valore, considerato che, per ogni euro speso dai consumatori per l’acquisto di alimenti, meno di 15 centesimi vanno a remunerare il prodotto agricolo”.
“Avevamo già inserito questo tema tra i punti prioritari presentati al Governatore Alberto Cirio nel corso dell’evento ‘Frutta e legalità - Operazione verità’ a giugno 2019. La norma ora approvata – aggiunge Moncalvo – va completata con il recepimento, a livello nazionale, della Direttiva comunitaria sulle pratiche sleali nel settore alimentare con norme sul sottocosto, sul prezzo minimo garantito e su un’equa distribuzione di valore grazie agli accordi di filiera”.
In tempi così difficili – rimarca Coldiretti Cuneo – in cui le imprese sono già messe a dura prova dalla situazione pandemica, le risorse esistenti devono essere veramente indirizzate a far crescere e a sostenere l’economia del territorio.

APP Campagna Amica
Leggi tutti gli articoli

Leggi tutti gli articoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi